Conviene comprare un marsupio per neonati in Italia?

Conviene comprare un marsupio per neonati in Italia?
3.7 (7) voti

marsupio neonato prezzo

Bimbo mio quanto mi costi…in Italia. Proprio così, dopo aver letto questo articolo capirete perchè ho aggiunto
il nostro paese. Quando nasce un bambino bisogna naturalmente premunirsi di una serie di prodotti utili per trasportare il nostro piccolo. Non discuto che siano prodotti essenziali e, fortunatamente, ci vengono spesso incontro parenti e genitori regalandoci il necessario o portandoci passeggini dei nipoti e abiti non più utilizzati. Detto questo, il costo, soprattutto nei primi mesi, è un fatto che non si può negare. Vorrei per il mio bimbo il meglio, dedico a lui il 99% del mio tempo e faccio rinunce per regalargli qualsiasi cosa che possa essere utile.

Ho provato sia la fascia per i neonati che il marsupio. Quest’ultimo lo usa mio marito quando va a fare la spesa; lo trova utilissimo per avere le mani libere e portare a casa i sacchetti pieni. Ho utilizzato il marsupio anche io, soprattutto nel periodo invernale. Dopo aver fatto una scelta accurata, qualcuno mi ha fatto la bella sopresa anticipandomi il regalo di Natale e mi sono ritrovata il marsupio ergonomico in casa. Bellissimo nonostante non fosse la mia prima scelta.

Quando sono venuta a sapere che era stato pagato 120,00 euro, devo ammettere che sono rimasta abbastanza scioccata.
La mia amica che vive a Londra ha la mia stessa età e vive con un “marmotto” di 7 mesi. Ha fatto praticamente il mio stesso percorso e sebbene non fossimo amiche per la pelle, ci sentiamo spesso perchè ci troviamo in una situazione simile: mamme a tempo pieno. Racconto questa storia perchè lei per un marsupio simile al mio ha speso la bellezza di 18 euro!
Sì, avete capito bene, il controvalore in sterline è proprio quello, meno di 20 euro.
Cosa avrà comprato di così economico se recandomi in una farmacia italiana potrei comprare a quella cifra a mala pena uno scaldabiberon?

Mi sono informata su internet e in effetti esistono marsupi made in China che costano pochissimo. Non vado certo a risparmiare dei soldi per poi decidere di prendere un prodotto scadente che magari puzza di plastica e non regge il peso del mio bimbo perchè le allacciature sono tutto tranne che robuste. Ma che dire del marsupio ergonomico pubblicizzato in questa pagina?

Venduti oltre 400, in cotone, utilizzabile in 4 posizioni diverse, per bimbi 0-12. Probabilmente peccherà nell’imbottitura rispetto al marsupio Chicco, Stokke o Manduca. Le cinghie sono regolabili ed è presente la tasca frontale.

Per il prezzo che ha, credo valga la pena pensare di acquistarlo se ancora non siete provviste del marsupio per neonati.
La conferma poi della mia amica che spende nettamente meno in Inghilterra, mi fa pensare a due cose:
– che qui in Italia siamo troppo premurose per i nostri figli e tendiamo a spendere cifre esorbitanti per prodotti che in realtà non valgono quel prezzo.
– che il marsupio e la fascia porta bebè siano diventate una moda da cavalcare e i marchi e produttori abbiano alzato i prezzi appositamente.

A voi l’ardua sentenza.

Ti potrebbero interessare...