In arrivo un bebè? Gli oggetti indispensabili da comprare




In arrivo un bebè? Gli oggetti indispensabili da comprare
4.1 (11) voti

corredo neonato

 

I neo-genitori si chiedono continuamente, durante la gravidanza, cosa sia meglio acquistare per il benessere del bimbo in arrivo. Per evitare di fare spese non necessarie o, peggio ancora, dimenticare qualcosa di fondamentale, abbiamo inserito quelle essenziali.

 

Lista corredo per bebè in arrivo

  • 1. Vestiti: è bene avere un guardaroba ben fornito quando il bimbo nascerà. Solitamente, per i neonati si acquista la taglia 0 ma è meglio comprare anche qualche capo taglia 3 mesi. Infatti, la taglia 0 è perfetta per neonati entro i 4 kg. ma molti bimbi nascono già più grandi. I vestiti più importanti da acquistare sono: body, tutine con allacciature comode e pagliaccetti. Considerate che, durante i primi mesi di vita, cambierete il vostro bimbo anche 3/4 volte al giorno quindi prediligete i tessuti facili da lavare e stirare, gli abitini comodi e pratici da infilare e sfilare.
  •  

  • 2. Culla: il vostro piccolo dovrà avere un lettino sicuro, confortevole e comodo. Ricordatevi di acquistare anche un materassino anti-allergico, anti-acaro e anti-soffoco e un paracolpi morbido da montare sulle sponde di legno. I neonati non utilizzano il cuscino: quello potrete acquistarlo molto più avanti, quando il piccolo passerà dalla culla al lettino, verso i 3 anni di età.
  •  

  • 3. Il trio passeggino, carrozzina e ovetto: indispensabile per le passeggiate e gli spostamenti. L’ideale è acquistare il trio, solitamente si risparmia molto rispetto a comprare i tre accessori singolarmente. La carrozzina sarà molto utile durante i primi mesi. A partire dai 6, invece, potrete utilizzare il passeggino, così che il bimbo possa guardarsi attorno più agevolmente durante le passeggiate. L’ovetto è molto comodo soprattutto in macchina: se dotato di cinghie omologate, infatti, può fungere da seggiolino auto fino ai 3 mesi, da montare sul sedile anteriore in direzione opposta a quella di marcia. L’alternativa più comoda da usare quando si vuole portare il bimbo in giro, al supermercato, o per una passeggiata al parco su un terreno sterrato rimane sempre la fascia porta bimbi, già utilizzabile nei primi giorni di vita.
  •  

  • 4. Scorta di pannolini e creme: durante i primi mesi di vita saranno necessari dagli 8 ai 10 pannolini al giorno. È importante, quindi, averne una bella scorta. Ricordate anche di acquistare delle creme specifiche da usare al cambio. I neonati soffrono spesso di irritazioni da pannolino, che possono renderli molto nervosi e agitati.
  •  

  • 5. Prodotti per l’igiene e la cura: la pelle dei bimbi non è uguale a quella degli adulti. Non potrete, quindi, lavare il neonato utilizzando gli stessi prodotti che usate per voi. Bisogna acquistare bagnoschiuma e shampoo specifico per neonati, così come un olio da bagno o per promuovere la caduta della crosta lattea dalla testolina. A questo proposito, è importante acquistare anche una spazzola a setole morbide: oltre a praticare un rilassante massaggio al bimbo, aiuta la crosta lattea a cadere.
  •  

  • 6. Tiralatte e biberon: se non potrete allattare regolarmente, è bene avere in casa un tiralatte e un biberon. Sceglietene uno con la tettarella in silicone, che ricorda molto il capezzolo materno per forma e consistenza, dotato di valvola anti-singhiozzo.
  •  

  • 7. Vaschetta per il bagnetto: il bagno è un momento speciale della giornata. Nell’acqua calda il neonato si rilassa, si diverte, ritorna a provare le stesse sensazioni che sentiva nell’utero materno. Acquistate una vaschetta che gli permetta di stare comodo e di godersi questi minuti di relax.
  •  

  • 8. Giocattoli: i neonati hanno bisogno di essere continuamente stimolati. Comprate dei giochi specifici per la prima infanzia: colorati, che producano musica dolce, pupazzi morbidi ma privi di pelo. Non dimenticate i giochini da mettere nel freezer per apportare sollievo alle gengive doloranti. Molti bimbi iniziano a soffrire per i dentini già a 3 mesi, meglio essere preparati.
  •  

  • 9. Seggiolone: è fondamentale per affrontare adeguatamente la fase di svezzamento, che comincerà verso i 5-6 mesi. Sceglietene uno con lo schienale reclinabile in più posizioni: è importante che il piccolo passi gradualmente dalla posizione sdraiata a quella seduta per mangiare, in modo da abituarsi e non rifiutare le prime pappe.

 



Ti potrebbero interessare...